Guida Critica Golosa Lombardia 2011

Guida Critica Golosa 2011Corona! È la novità più significativa di tutta la provincia, questo spendido Relais.
Comodo da raggiungere, è a un minuto dall’uscita Nibionno della superstrada Milano-Lecco, ha camere, piscina, giardino, per chi vuol soggiornare, spazio convegni per convention, ristorante per i golosi, dove vivere un’esperienza gastronomica di valore grazie alla cucina di Giacomo Nogara, chef di talento e stella della ristorazione lombarda.
In estate nel dehors, all’ombra di tigli secolari.
In inverno, in una delle tre salette romantiche all’interno.
Gola alle stelle con pesce come calamaretti spillo leggermente piccanti con fonduta di pomodoro e Taggiasche, o missoltini “del pescatore Angelo” alla brace, balsamico ed extravergine lariano.
Di primo oltre al risotto mantecato pachino e bufala in cialda di Parmigiano, i ravioli ai fiori di montagna con ricotta di pecora,bruscandoli e timo serpillo (vale il viaggio!).
Di secondo?
Lago, con radioso lavarello spinato del Lario all’aneto con misticanze e crema al frutto della passione.
Mare, con trancio di ombrina alla mediterranea scottata con Taggiasche, pinoli liguri e origano siciliano.
Terra, con filetto di manzo valtellinese (selezione Mazzoleni Delebio) in crosta di pistacchi di Bronte e pane di Altamura al Sassella e rosmarino.
Strepitosi formaggi, tra cui marscirol Malga “Biandino”, cimonini invecchiati o verticale di Bitto “Valli del Bitto” (2005-06-969.
Si chiude con sfogliatina alle mele caramellate con gelato alla cannella in guscio di cioccolato bianco piramide di cioccolato fondente ripieno ai maroni e vaniglia con crema al cioccolato.
(Marco Gatti) v. 07/10